Cerca

Moda: in principio fu Lady Gaga, tacchi al top per la prossima estate/Adnkronos (3)

Cronaca

(Adnkronos) - E i sandali (sopra i 9 centimetri) in legno, metallici, in cuoio stratificato, affusolati o a stiletto, a bande larghe, plisse' o con motivi animalier, traforati, ricamati, lavorati all'uncinetto, griffati Nicole Brundage Luciano Padovan, Gianvito Rossi, Jimmy Choo, Dolce & Gabbana, Furla. In tessuto ricamato come antichi arazzi. Baldinini, Cesare Paciotti, Loriblu. Bellezza e perfezione. Altezze al top, sempre in ascesa.

Una moda che invita il gentil sesso a farsi accompagnare. Da devoti ammiratori, da mariti e amanti, da body guards. E' quello che accade sempre a lady Gaga, dopo la rovinosa caduta in aeroporto che rischio' di compromettere una tourne'e.

Una storia che si ripete. Anche le cortigiane nella Venezia dei dogi indossavano sotto gli ampi abiti e i mantelli scarpe (conosciute sotto il nome di ciopine) alte fino a 50 centimetri, immortalate nei quadri di Tiziano e Veronese. Segno di riconoscimento, si sussurrava. Servivano anche per non bagnare abiti preziosi, per elevarsi simbolicamente dal suolo. Sempre accompagnate e strette al braccio di pagi e servi in livrea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog