Cerca

Mostre: Alemanno inaugura ''Dream of Rome'', per la prima volta a Washington

Cultura

Washington, 7 giu. - (Adnkronos/Aki) - Il ''Dream of Rome'' (Sogno di Roma) arriva nella Capitale degli Stati Uniti. Ad inaugurare una mostra senza precedenti, nella prestigiosa National Gallery of Arts, oggi pomeriggio, sara' il Sindaco dell'Urbe, Gianni Alemanno. Pezzo forte dell'evento - annuncia il museo - e' la celebre Venere Capitolina, la variante romana in marmo del mitico capolavoro greco di Prassitele, che e' gia' stata sistemata nella grande rotonda dell'edificio ovest dove sara' visibile al pubblico fino al 5 di settembre. E' la prima volta che la Venere si allontana da Roma per volare negli States. Piu' precisamente, sottolinea una nota della National Gallery, "la Venere ha lasciato Roma solo una volta, quando venne presa nel 1797 da Napoleone per poi esser restituita nel 1816, poco dopo la caduta dell'Impero.

''Siamo entusiasti di aver potuto avere un'opportunita' eccezionale'', ha sottolineato il direttore del museo Earl Powell. Secondo l'Ambasciatore d'Italia negli Usa Giulio Terzi, la prima trasferta della "Venere Capitolina fuori dall'Italia in circa 200 anni, sottolinea l'amicizia dal carattere unico tra le nostre due capitali e le nostre due Nazioni, oltre ad illustrare la cooperazione a lungo termine gia' esistente tra le istituzioni culturali italiani e la National Gallery''.

Sulla stessa lunghezza d'onda il sindaco Alemanno che ha sottolineato come sia ''un privilegio far vedere uno dei maggiori capolavori romani'', la venuta Oltreoceano della Venere Capitolina, ha aggiunto,''dimostra coi fatti la forte alleanza e da' il via a una nuova stagione di cooperazione tra i Musei Capitolini e la National Gallery'' .(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog