Cerca

Lombardia: Quadrini (Udc), meno tasse e tagli non sedi ministeri

Politica

Milano, 7 giu. - (Adnkronos) - "Altro che le sedi dei Ministeri, la Lombardia chiede meno tasse, piu' aiuti alle piccole imprese e meno tagli agli enti locali, primi veri avamposti realmente federalisti che ormai disarmati cercano di erogare servizi e di raccogliere le istanze della gente". A dirlo e' Gianmarco Quadrini, capogruppo dell'Udc in Regione, commentando la proposta del ministro Roberto Calderoli sulla 'territorializzazione dei ministeri e delle altre amministrazioni centrali'.

Quadrini aggiunge che si tratta di "una proposta demagogica che e' chiaramente in contrasto con quando i cittadini hanno dimostrato di volere attraverso il voto". Il capogruppo centrista si rivolge alla Lega, dicendo che se questa idea e' una priorita' per il partito di Bossi, "significa che hanno scelto di continuare a vivere in un mondo che non esiste".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog