Cerca

Sanita': Toscana, con Estav Centro nel 2010 risparmio di 81 milioni su gare (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Agli Estav competono l'approvvigionamento di beni e servizi, la gestione dei magazzini e della logistica, la gestione dei concorsi per il reclutamento del personale, l'organizzazione e gestione della formazione per il personale: tutte funzioni, queste e molte altre, che prima venivano svolte da ogni singola azienda sanitaria. In questo periodo, per esempio, l'Estav Centro sta gestendo le gare per l'acquisto di mezzi di contrasto, pace makers e defibrillatori per tutta la Regione.

I grandi progetti di Area Vasta in cui e' coinvolto l'Estav Centro: il progetto Ris-Pacs, per l'informatizzazione della diagnostica per immagini; il Cup di Area Vasta, il sistema di prenotazione di prestazioni ambulatoriali; il progetto Dafne, per la ''dematerializzazione'' di tutti i documenti di acquisto di prodotti farmaceutici attraverso la loro completa digitalizzazione.

Estav Centro, qualche numero: - bacino di utenza: 1.700.000 abitanti - 15 ospedali - 2 poli ospedaliero-universitari - 10.000 mq. di magazzino - 2.400 centri di consegna - 8.000 prodotti distribuiti - 392 gare aggiudicate nel 2010 per l'acquisizione di beni e servizi - 7,8% di economie sui prezzi di gara a parita' di consumi nel 2010 (pari a 81 milioni di euro) - 47.900 apparecchi manutenuti in Area Vasta - 19.588 buste paga mensili elaborate - 98 procedure gestite nel 2010, di cui 64 concorsuali e 34 selettive (a tempo determinato) - 328.000.000 di fatturato nel 2010 - 2.026 reparti serviti nel 2010 - consegne giornaliere dirette ai reparti: 65 metri cubi di dispositivi medici e 15 mc di farmaci - consegna en tro il giorno successivo per richieste pervenute dai reparti entro le ore 14 - consegne urgenti entro 90 minuti dalla richiesta, sia ospedaliera che territoriale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog