Cerca

Difesa: Scanu (Pd), governo chiarisca vicenda armi trasportate su traghetti

Cronaca

Roma, 7 giu. (Adnkronos) - "Se la storia del trasporto di armi sequestrate, attraverso i traghetti di linea tra la Sardegna e Civitavecchia, e' vera, si tratta di una vicenda incredibile nella quale sono state violate le piu' elementari regole di sicurezza: in tal caso, non si puo' far finta di niente di fronte a una tale prova di inettitudine o, peggio, di violazione della legge". E' quanto afferma il capogruppo Pd in commissione Difesa, Gian Piero Scanu per il quale "se qualcuno ha autorizzato il trasporto, fatti tutti i necessari accertamenti, dovra' risponderne".

Scanu - che sulla questione ha presentato un'interrogazione parlamentare - chiede che "il governo dica subito se quanto riportato dai giornali corrisponde a verita'. Stiamo parlando - ricorda - stando agli articoli pubblicati, di armi micidiali: missili terra-aria, katiuscia, oltre a un'infinita' di armi leggere. Quale amministrazione ha deciso il trasferimento e diretto l'operazione di trasporto di queste armi sequestrate ben 17 anni fa in occasione della guerra nella ex Jugoslavia? I cittadini che viaggiano sulle navi di linea hanno diritto di sapere a quali rischi sono stati inconsapevolmente sottoposti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog