Cerca

Musica: torna ''Villa Aperta', elettronica e pop all'Accademia di Francia

Spettacolo

Roma, 7 giu. - (Adnkronos) - Torna, da dopodomani a sabato prossimo, ''Villa Aperta'' il festival dell'Accademia di Francia a Roma dedicato alle musiche attuali, che quest'anno sara' all'insegna della musica elettronica e pop. Artisti della scena musicale internazionale si alterneranno in tre serate straordinarie che si svolgeranno sul piazzale di Villa Medici. Apriranno il festival, dopodomani, due gruppi francesi gia' conosciuti sui palcoscenici londinesi: il duo tra i piu' interessanti della scena electro francese The Shoes, gia' noto come produttore e remixer di Gaetan Roussel e Shakira, e Poni Hoax, composto da cinque giovani parigini dalle sonorita' travolgenti che hanno pubblicato album fortemente variegati nelle sfumature di generi e influenze.

Anche quest'anno Villa Aperta 2011 presenta un'etichetta discografica, la seconda serata, venerdi' prossimo, sara' curata da Kitsune' - gruppo fondato da Gildas Loaec e Masaya Kuroki, impegnati tra discografia, graphic design e abbigliamento - che in Francia e' garanzia di qualita' e attenzione alle nuove tendenze musicali avendo scoperto artisti oggi al vertice del successo. Kitsune' portera' a Villa Aperta 2011 due recenti acquisizioni: Logo, piccoli prodigi della scena elettronica che con il singolo La Vie Moderne del primo album hanno trionfato in tutte le classifiche, e Housse De Racket di cui uscira' presto il secondo album dopo il successo del primo nel 2008. A chiudere la serata, alla consolle, sara' Gildas Loaec, creatore di Kitsune' e famoso DJ, le cui compilation ''Kitsune' Maison'' sono una fucina di talenti dal successo garantito.

L'ultima serata, sabato, vede il ritorno in Italia, a distanza di un paio d'anni, del gruppo inglese electro-pop tra i piu' osannati dalla critica internazionale, i Metronomy guidati da Joseph Mount, che attualmente calcano i palcoscenici di mezza Europa con l'ultimo album The English Riviera, uscito in Italia per Warner Music. La prima parte del concerto e' affidata a His Clancyness aka Jonathan Clancy, artista canadese trapiantato a Bologna, che presentera' il suo ultimo progetto Freight Trains uscito ad aprile 2011 in esclusiva per l'etichetta italiana Keep It Yours Records. Inoltre, giovedi' 9 alle 18.00, come programma off, si esibiranno BabX / L, nell'ambito del festival ''Suona francese'' dell'Ambasciata di Francia in Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog