Cerca

Bologna: Marchesini (Unindustria), serve coraggio di voltare pagina

Economia

Bologna, 7 giu. - (Adnkronos) - "Bologna ha rischiato di soffocare sommersa da troppa saggezza ipocrita e da troppo poco coraggio. Per questo all'insieme degli attori locali chiediamo una sola cosa: il coraggio di voltare pagina per iniziare, finalmente, a scrivere una nuova storia di successo". Termina cosi' la relazione che il presidente uscente di Unindustria Bologna, Maurizio Marchesini, ha presentato oggi all'assemblea generale degli industriali emiliani, cui ha partecipato anche la leader nazionale di Confindustria Emma Marcegaglia.

Marchesini, che lascia il suo incarico al neoletto presidente Alberto Vacchi, torna a chiedere che Bologna si misuri "con la dimensione metropolitana che rappresenta - specifica - la via per unire, rafforzare e valorizzare il sistema territoriale nel suo complesso". Per far cio', prosegue, "serve un Piano Strategico che non puo' e non deve essere messo in discussione a ogni rinnovo delle amministrazioni locali". Un piano che vede per Bologna "una nuova centralita'" ma anche "un ambiente non burocratico, dove i servizi siano di qualita', le infrastrutture efficienti, il lavoro qualificato, le conoscenze accessibili". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog