Cerca

Casa: Fantoni (Anci), serve piano che parta da bisogni reali fasce piu' deboli (2)

Economia

(Adnkronos) - ''Se, ad esempio, guardiamo all'edilizia residenziale pubblica, le cosiddette case popolari, dobbiamo prendere atto che siamo di fronte alla dismissione di questo sistema. Un sistema che necessita di essere riformato ma che ora rischia semplicemente di essere abbandonato senza che venga sostituito da nuove ed idonee politiche ed il risultato e' che ad essere abbandonata e' un'intera fascia della popolazione, quella che piu' ha bisogno''.

''Il fatto e' che il tema della casa - ha detto ancora l'assessore Fantoni - sembra essere al centro dell'agenda politica solo in prossimita' di consultazioni elettorali o per ragioni propagandistiche. Viene tirato in ballo da piu' parti e in modo demagogico, ma e' difficile vedere fatti concreti. Dal punto di vista del Governo centrale voi sapete che dalla fine degli anni novanta non c'e' piu' accantonamento sistematico di risorse per l'edilizia residenziale pubblica. Si stima che sarebbero necessari almeno un miliardo e mezzo di euro l'anno per dare una risposta a tutte le famiglie nelle graduatorie. A fronte di questo bisogno oggi ci sono invece circa 200 milioni di euro per l'erp. Ma in realta' sono risorse che ci trasciniamo dal Governo Prodi e quindi molte meno e assolutamente insufficienti. Quindi niente, rispetto al fabbisogno presente. Carenza di politiche in atto se non quella delle dismissioni. Come per il contributo a sostegno della locazione, partito con 360 milioni di euro e che ora e' a circa 30 milioni. Uno strumento previsto per legge che di fatto viene liquidato''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog