Cerca

Musica: tributo a Petrucciani apre lunga estate Casa del Jazz di Roma (8)

Spettacolo

(Adnkronos) - Sempre seguendo l'idea delle rassegne tematiche, dal 1 al 4 settembre, ci sara' 'I Have a Dream in Blues, curata da Mario Donatone, che presentera' artisti del calibro di J.W.Williams Band & Deep Blues Trio e World Spirit Choir (1), Adrian Byron Burns e Blues Farm (2), la Buzz Band di Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino (3) e Cadijo e Cyborgs (4).

A seguire, un altro grande 'festival nel festival': dal 6 all'11 settembre, 'Progressivamente' (www.progressivamente.com), curato da Guido Bellachioma, con Rita Marcotulli 'Us and Them - Omaggio ai Pink Floyd' (6), Fonderia e Ozric Tentacles (7), Goblin? Rebirth e Murple (8), Progtop e Young Lust 'Pink Floyd Laser Show' (9), Gruppo di studio Peter Hammil & Van Der Graaf Generator, Le Orme e Three Friends (10), Metamorfosi 'La Chiesa delle stelle', Il Tempio delle Clessidre e Saint Just Again (11). E poi, dal 12 al 14 settembre, spazio a Jazz & Fantasy, festival con concerti dedicati a Tolkien.

''Il mio festival 'Progressivamente' -ha spiegato Bellachioma- sara' a meta' fra memoria e attualita', passato e presente, radici e futuro. E le radici del rock progressive affondano negli anni '70, l'epoca della 'vera' musica dal vivo e dei vinili. Per questo motivo, con la collaborazione della rivista d'alta fedelta' 'Suono' organizzeremo il 7 e 8 settembre due pre-serali in cui, con un impianto da sogni, metteremo a confronto le versioni vinile e Cd di 20 storici album di quegli anni''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog