Cerca

Farmaceutica: Rossi, in campo sanitario Toscana si e' conquistata credibilita'

Cronaca

Firenze, 7 giu. - (Adnkronos) - ''In campo sanitario la Toscana si e' conquistata una credibilita': questo investimento lo dimostra e fa ben sperare per il futuro''. Lo ha affermato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, prendendo parte oggi a Sesto Fiorentino all'incontro pubblico promosso da Eli Lilly per presentare un investimento di 82 milioni di euro, destinato a raddoppiare la produzione di insuline nello stabilimento toscano.

''Consolidiamo un settore farmaceutico e biomedicale - ha proseguito il presidente Rossi - in cui da diversi anni la Toscana e' tra le eccellenze nazionali, insieme a Lombardia e Lazio. Occupiamo questo posto in primo luogo perche' c'e' una grande risorsa umana formata dalle nostre universita'. Inoltre la Regione, con il suo servizio sanitario, ha scelto politiche di apertura verso l'industria farmaceutica: abbiamo ridotto i tempi della sperimentazione clinica, fatto investimenti nei settori biomedicale e farmaceutico, impostato una politica per pagare meno il farmaco non brevettato. E infatti siamo la pr ima Regione per spesa nei farmaci generici. Ma siamo anche ben disposti ad investire, quando le scelte produttive sono indirizzate alla cura dei pazienti''.

''Se queste politiche di stampo europeo e anglosassone in cui noi abbiamo creduto fossero state adottate anche a livello nazionale - ha concluso il presidente Rossi - questo avrebbe contribuito non poco alla crescita di tutto il paese''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog