Cerca

Puglia: si' in commissione Regione, Acquedotto si trasforma in azienda pubblica (2)

Economia

(Adnkronos) - L'assessore regionale alle Opere Pubbliche Fabiano Amati ha precisato che la Regione Basilicata vanta un credito certo ed esigibile di 12,5 milioni nei confronti della Puglia a seguito dall'Accordo di Programma stipulato nel 1999, con cui e' stata sancita la divisione dell'Acquedotto (beni immobili, concessioni, etc) tra le due regioni.

La variazione di bilancio prevista per la regolazione dei rapporti finanziari con la Regione Basilicata sara' compensata dall'utile di 35 milioni del bilancio 2010 registrato dall'Acquedotto Pugliese. Infine Amati ha rassicurato in ordine al Patto di stabilita': in base alla legislazione vigente, il Patto di stabilita' non si applica a societa' o aziende partecipate gestite in house providing.

L'altro ddl all'esame della I commissione relativo alla istituzione degli ecomusei e' stato rinviato a venerdi' 10 essendo privo, a differenza dell'altro provvedimento esaminato, del referto tecnico della Ragioneria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog