Cerca

Israele: Formigoni, su liberta' di espressione non si scherza

Politica

Milano, 7 giu. - (Adnkronos) - "Il popolo di Israele e il Paese di Israele hanno tutto il diritto di poter svolgere in pace e nella massima liberta' una manifestazione in cui far conoscere ai cittadini lombardi le proprie realta' imprenditoriali e culturali. E' un diritto, questo, da garantire a tutti e a maggior ragione a un Paese con cui intratteniamo rapporti molto positivi. Sulla liberta' di espressione e sul confronto non si scherza: le istituzioni non devono retrocedere di un centimetro. Ne va della democrazia". Lo ha scritto il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni oggi sulla sua pagina di Facebook, sulla questione legata alla manifestazione in Piazza Duomo di Israele.

"Dico tutto cio' -prosegue Formigoni- essendo stato proprio io, lo scorso 30 novembre, ad accogliere con grande favore questa proposta. Ricordo bene come in quella data l'ambasciatore d'Israele Gideon Meir venne a Palazzo Pirelli a Milano per presentare in anteprima a Regione Lombardia questo progetto dedicato allo sviluppo degli scambi culturali e scientifici tra Tel Aviv e Milano in vista dell'Expo 2015".

"E ricordo, ancora -continua Formigoni- che fu lo stesso ambasciatore a spiegarmi come l'obiettivo della manifestazione fosse quello di promuovere un'immagine di Israele diversa da quello di uno Stato interessato da una situazione di conflitto". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog