Cerca

Bpm: cda-fiume per rispondere a rilievi ispezione Bankitalia (2)

Economia

(Adnkronos) - Unica voce fuori dal coro quella di Piero Lonardi, nel Cda di Bpm in rappresentanza dei soci non dipendenti dell'istituto. Il consigliere si e' detto pronto a presentare una propria memoria in risposta ai rilievi dell'ispezione di Bankitalia. Lonardi gia' nel 2008, dopo una precedente ispezione dell'istituto di via Nazionale, aveva presentato delle risposte personali e aveva evitato le sanzioni applicate all'intero consiglio facendo ricorso in tribunale. Ora anche altri consiglieri potrebbero seguire l'esempio di Lonardi per evitare le sanzioni che potrebbero essere applicate all'intero board di Bpm.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog