Cerca

Calcio: Signori teneva contatti tra 'clan bolognesi' e Singapore

Sport

Cremona, 7 giu. (Adnkronos) - Era l'ex attaccante della Nazionale Giuseppe Signori a tenere i contatti tra il 'clan dei bolognesi' e i scommettitori di Singapore. E' quanto e' emerso dall'interrogatorio davanti al gip Guido Salvini del commercialista Manlio Bruno, il professionista che seguiva lo stesso Signori. Proprio domani sara' la volta dell'ex attaccante di Bologna e Lazio ad essere interrogato dal gip Guido Salvini. Un altro ex calciatore, Mauro Bressan, ha ammesso oggi davanti al gip le sue responsabilita' in relazione alla combine della partita Taranto-Benevento, un episodio che comunque gli inquirenti giudicano come minore. Tra le partite sotto il mirino degli investigatori c'e' anche Sassuolo-Varese.

"Emerge un quadro squallido, di debiti e di menzogne, un quadro che assomiglia a quello del film 'Regalo di Natale'", ha detto un inquirente ricostruendo i rapporti tra gli indagati che cercavano di combinare le partite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog