Cerca

Varese: rubavano furgoni per rivenderli in Marocco, 11 arresti

Cronaca

Milano, 7 giu. (Adnkronos) - Rubavano furgoni Mercedes in tutto il Nord Italia, per poi rivenderli con profitto in Marocco. "Transformers", questo il nome dell'operazione compiuta dagli investigatori del commissariato di Gallarate, con la collaborazione dei colleghi del commissariato di Busto Arsizio e della squadra Mobile della Questura di Varese, che hanno dato esecuzione a undici ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip del Tribunale di Busto Arsizio (Varese), nei confronti di altrettanti cittadini marocchini, pregiudicati, di eta' compresa tra i 25 e i 58 anni, residenti nelle province di Varese, Milano e Novara.

Il reato contestato e' l'associazione a delinquere finalizzata al furto ed alla ricettazione di autofurgoni Mercedes, esportati in Marocco tramite il camuffamento dei dati identificativi (targhe e documenti). La banda aveva messo a punto un'organizzazione articolata che agiva secondo un modus operandi ben rodato, che partiva con il furto di furgoni Mercedes in un'ampia area operativa, che comprendeva buona parte del Nord Italia.

I ladri procedevano poi al 'taroccamento' dei mezzi, sostituendo la targa e falsificando i documenti di circolazione; i furgoni venivano nascosti in parcheggi a pagamento nei pressi della zona aeroportuale di Malpensa o in altri luoghi; i mezzi raggiungevano poi il Marocco via mare, seguendo la rotta Genova-Tangeri, o via terra sino ai porti di Alicante e Barcellona. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog