Cerca

Usa: Texas, polizia cerca fossa comune ma era tutto falso

Esteri

Houston, 8 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Aveva creato sgomento in Texas la notizia del ritrovamento di una fossa comune con 25-30 corpi smembrati. Ma alla fine si e' rivelato tutto falso. La polizia, munita di cani specializzati nella ricerca dei cadaveri, ha esaminato a fondo la casa di campagna della localita' di Hardin, vicino Houston, dove si sarebbero trovati i corpi, ma non ha trovato nulla.

"Al momento la notizia non ha alcuna validita' ", ha detto una fonte della polizia, al quotidiano Houston Chronicle. Il giudice della contea di Liberty, Craig McNair, ha confermato che non e' stato trovato nessun corpo. "Vi sono delle circostanze che sollevano dubbi", ma nessuna prova di presenza di corpi, ha detto Rex Evans, portavoce dello sceriffo. Ineffetti e' stato trovato del sangue nel portico davanti alla casa. Ma il proprietario, il camionista 44enne Joe Bankson, ha detto alla televisione locale Khou che il sangue e' del fidanzato della figlia, il quale ha tentato senza successo di suicidarsi. "Sono entrato nel panico quando la polizia e' venuta a cercare cadaveri nel mio cortile -ha detto- io non ho ucciso nessuno". A quanto pare la soffiata sulla presunta fossa comune, con diversi corpi di bambini, sarebbe venuta da un sensitivo che ha telefonato in forma anonima alla polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog