Cerca

Ponza: rischio sgombero per noleggiatori, Comune corre ai ripari

Cronaca

Ponza, 8 giu. - (Adnkronos) - Non c'e' pace per gli operatori turistici di Ponza. Dopo il sequestro dei pontili di due estati fa, una nuova minaccia sta per abbattersi sul turismo dell'isola. Questa volta nel mirino della Capitaneria di porto sono finiti i noleggiatori di barche di Cala Feola, che nei giorni scorsi si sono visti notificare il decreto di sgombero: quella zona e' riservata alla balneazione e se non interviene il Comune le barche non possono ormeggiare li'.

Per venire incontro alle esigenze dei noleggiatori, l'amministrazione comunale sta correndo ai ripari. Gia' mercoledi' prossimo in Consiglio comunale insieme all'approvazione del Pua dovrebbe essere discussa l'ipotesi di concedere autorizzazioni provvisorie ai noleggiatori di Cala Feola senza pero' andare a limitare il diritto alla balneazione.

"La soluzione arrivera' presto, gia' mercoledi' il Consiglio comunale discutera' l'approvazione del Pua", spiega all'Adnkronos il sindaco di Ponza, Pompeo Porzio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog