Cerca

Energia: Power-One Italy, nostra espansione strategica solo da autofinanziamento

Economia

Arezzo, 8 giu. - (Adnkronos) - ''Il nuovo decreto Romani ha permesso al mercato italiano di ripartire ma lo stop di oltre due mesi, dovuto al decreto ammazza rinnovabili e ai tagli tariffari prospettati, causeranno una riduzione sensibile del nostro mercato interno rispetto a quello del 2010 e quindi, dal punto di vista industriale, siamo davanti ad una riduzione e non ad un aumento del mercato disponibile''. Lo afferma, in una nota, Averaldo Farri, consigliere delegato di Power-One Italy, riguardo alla possibile espansione dell'azienda di Terranuova Bracciolini (Arezzo) verso il mercato brasiliano.

''Quindi -precisa Farri- qualsiasi attivita' d'espansione strategica della nostra societa' e' garantita' esclusivamente da autofinanziamento, da innovazione tecnologica e da una politica continuativa di riduzione costi. E l'eventuale espansione della nostra azienda verso mercati esteri non e' da mettere in relazione con il nuovo decreto Romani, che ha valenza solo per l'Italia e non e' servito a dare a impulso strategico a decisioni aziendali gia' consolidate e pianificate da vari anni. Inoltre, la situazione occupazionale e' la priorita' assoluta per la nostra societa' da sempre'', conclude Farri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog