Cerca

Carceri: Sappe, poliziotto penitenziario aggredito da detenuto a Spoleto (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''A nostro avviso -sottolinea Capece- e' ora che a Spoleto, un carcere nel quale e' opportuno ricordare che qualche anno fa venne a qualcuno la brillante idea di organizzare un corso di pugilato per detenuti, venga inviata con urgenza una ispezione dipartimentale''. ''Abbiamo denunciato in occasione del suicidio di un detenuto i gravi eventi critici accaduti nel carcere di Spoleto nel 2010 -sottolinea il leader dei Baschi Azzurri del Sappe- a Spoleto mancano ben 72 agenti di Polizia Penitenziaria (dovrebbero essere 388, ve ne sono in forza 316) mentre i detenuti sono costantemente oltre la capienza regolamentare: 680 i presenti a fronte di 450 posti letto regolamentari.

E gli ''eventi critici in carcere sono notevoli -fa notare il Sappe- Basti ricordare, tra tutti, le 6 aggressioni a nostri agenti in un solo anno e mezzo e 2 incendi provocati, quindici giorni fa, da alcuni detenuti, con evidente pregiudizio per la saluta di tutti gli operatori penitenziari e di altri ristretti''.

''A nostro avviso -conclude Capece- a Spoleto mancano provvedimenti disciplinari tali che fungano da deterrente verso chi commette atti inaccettabili di violenza. E per questo auspichiamo che l'Amministrazione Penitenziaria disponga con urgenza l'invio di una ispezione ministeriale nel carcere di Spoleto e, se e' il caso, l'avvicendamento dei vertici dell'Istituto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog