Cerca

Archeologia: domani al Louvre la storia del quartiere ebraico di Alghero

Cronaca

Sassari, 8 giu. - (Adnkronos) - L'ordinario di Archeologia dell'Universita' di Sassari, Marco Milanese terra' domani, 9 giugno, a Parigi una conferenza all'Auditorium del Museo del Louvre sugli scavi del quartiere ebraico di Alghero, nel corso del quale Milanese, autore di diversi scavi archeologici, approfondira' un aspetto della storia della particolare citta' "catalana" di Sardegna.

Le prime famiglie ebraiche si stabilirono ad Alghero nel 1322. Il vero nodo della storia della presenza ebraica in Sardegna e' costituito dalla conquista aragonese dell'isola, attuata nel 1323-24, per la cui realizzazione furono determinanti i prestiti concessi al re dagli ebrei catalani. Per quanto riguarda Alghero, in mano alla famiglia genovese dei Doria fino al 1354, un nucleo eterogeneo di 30-40 famiglie ebraiche, di provenienza catalana, aragonese, maiorchina, castigliana e siciliana vi si stabili' proprio a seguito del ripopolamento della citta' ad opera di 'pobladors' catalano-aragonesi, dopo la definitiva occupazione operata da Pietro III.

Gli scavi per scoprire il quartiere ebraico di Alghero sono iniziati nel 1996 e sono tuttora in corso. Numerosi interventi sono stati effettuati negli ultimi quindici anni, programmati, preventivi e d'emergenza, tutti realizzati in sinergia tra l'Amministrazione comunale di Alghero, la Soprintendenza archeologica di Sassari e Nuoro e l'Universita' di Sassari. 8segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog