Cerca

Giustizia: Fini, non e' priorita' da fare

Politica

Siracusa, 8 giu. - (Adnkronos) - "La riforma della giustizia non e' la priorita' da fare, non la metto al primo punto. Bisogna garantire la certezza dei tempi della giustizia ma non si puo' pensare di cancellare il pregresso: si puo' dire che la riforma vale dal giorno in cui e' stata approvata, ma il passato resta". Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, oggi a Noto durante la presentazione del suo libro 'L'Italia che vorrei'.

Per Fini "e' giusto garantire l'imputato ma non si puo' essere strabici dimenticando i sacrosanti diritti della parte lesa. Berlusconi ha detto che a una riforma diversa da questa io ero contrario, e' vero", ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog