Cerca

Sicilia: Lombardo, io e Mpa incompatibili con Orlando

Politica

Palermo, 8 giu. - (Adnkronos) - "Io e il mio movimento siamo incompatibili con Orlando. Lo dico con molta franchezza e capisco il Pd che vorrebbe mettere insieme il diavolo e l'acqua santa, ma con gente come Orlando non si puo' andare d'accordo. Orlando oggi fa il moralista e il giustizialista. Ma io non posso dimenticarlo quando, con una aggressivita' forse pari a quella che ci riserva oggi, aggrediva e attaccava il giudice Falcone, una scena indimenticabile". Lo dice sul suo blog il presidente della Regione siciliana e leader dell'Mpa, Raffaele Lombardo, a proprosito del portavoce nazionale dell'Idv, Leoluca Orlando.

"Non ho avuto l'onore e la fortuna di conoscere Falcone - aggiunge -, una figura alla quale tutti noi, i nostri figli e i figli dei figli guarderanno come a un eroe e a un esempio da imitare. Guai a chi pensasse di sfiorarlo per trarne un vantaggio. Per Orlando tutto serve per la sua carriera e per conquistare le prime pagine dei giornali. E' una politica perdente che non ha nulla a che vedere con le fatiche del governo. Quando vedo Orlando che, da presidente della commissione che si occupa degli errori della sanita', attacca indiscriminatamente la nostra sanita' molto piu' quanto da cittadino e da deputato non faceva quando la sanita' era sul serio una cosa incredibile, non posso non pensare che, se lo fa ora, si vede che c'e' qualcosa che non funziona e la politica e' sottosopra". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog