Cerca

Roma: questura, in ultimi 10 mesi -14% manifestazioni

Cronaca

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - Negli ultimi mesi, da agosto 2010 a maggio scorso, le manifestazioni che si sono svolte nella Capitale sono diminuite del 14 per cento. Rispetto ai 10 mesi precedenti, agosto 2009 maggio 2010, si sono tenute a Roma 378 manifestazioni in meno, per un totale di 2189. I dati sono stati diffusi nel corso di un incontro con i funzionari a San Vitale sull'andamento delle manifestazioni dell'ultimo anno.

In aumento gli eventi non preavvisati e quelli autorizzati nelle 24 ore precedenti all'iniziativa. Quanto alla gestione degli eventi, sono stati utilizzati 198 lacrimogeni in piu' rispetto ai mesi precedenti, per un totale di 214, di cui 186 solo durante la manifestazione del 14 dicembre 2010. Salgono le denunce (piu' 33) per manifestazione non preavvisata, in totale 867. Sono invece 138 i feriti tra le forze di polizia (piu' 130), di cui 85 solo il 14 dicembre e 9 il 25 novembre, entrambe manifestazioni studentesche contro il decreto Gelmini.

"Abbiamo registrato momenti difficili come la piazza del 14 dicembre - ha detto il questore Francesco Tagliente - La gestione dell'ordine pubblico degli eventi e' una questione delicata che richiede particolare attenzione ed equilibrio da parte dei funzionari. A tal proposito ringrazio il finanziere che difese la propria pistola senza sparare". "Le denunce - ha concluso - sono state uno strumento dissuasivo che ritengo molto piu' efficace della forza per impedire le manifestazioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog