Cerca

Sicilia: Lombardo, io e Mpa incompatibili con Orlando (2)

Politica

(Adnkronos) - "Per quanto possa contare - dice ancora - il mio parere all'interno del mio partito e della sua naturale evoluzione, che fara' il 25 e 26 giugno un importante convegno in cui si dovra' cominciare a decidere democraticamente e a votare, credo che con posizioni come quella di Orlando la gente ci volgerebbe le spalle. A ritrovarsi con questa gente, all'interno della causa autonomistica, l'unica che possa servire per governare e tirar fuori dalle secche la nostra terra e i nostri figli, credo possa essere solo una infima minoranza".

"Non ho nessuna difficolta' - conclude il presidente della Regione siciliana - a riconoscere che il rapporto con il Pd, fino a quando non e' stato inquinato dai mille retroscena e dalle mille dietrologie e dai mille calcoli meschini che una infima minoranza del Pd sta portando avanti, ha prodotto buone cose per la Sicilia. Il lavoro di cambiamento che abbiamo portato avanti in questi anni non ha pari e ha prodotto ottimi risultati per la Sicilia ed e' stato portato avanti con straordinaria onesta'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog