Cerca

Usa: siglato accordo di amicizia, Roma e Washington diventano ''citta' sorelle'' (3)

Politica

(Adnkronos) - Roma spera soprattutto che la partnership aiutera' a vincere le sfide future, prima fra tutte la candidatura per le Olimpiedi del 2020.

"Non e' un caso - ha affermato il Sindaco dell'Urbe - che la nostra citta' si sia candidate per le olimpiadi del 2020, una sfida strettamente legata al futuro della citta' che vuole essere ricordata come citta'etica, sostenibile e solidale, e in questo sentiamo che Washington DC e' nostra partner e sorella perche' siamo convinti che, nel caso delle nostre citta', la nostra eredita' culturale sara' anche il motore del nostro sviluppo futuro".

Un applauso particolarmente caloroso e' stato indirizzato al Sindaco di Roma nel momento in cui ha ricordato che le due citta' non sono soltanto unite da un legame che affonda le sue radici nel tempo, ma tutt'oggi condividono la stessa battaglia: ''quella di vedersi riconosciute dai governi centrali il loro ruolo di Citta' Capitali''. Il Distretto di Columbia, dove si trova Washington, e' definito costituzionalmente non uno Stato ma un ''territorio federale sottoposto all'autorita' del Congresso'' e pertanto I suoi abitanti non hanno didirtto di rappresentanza al Congresso. ''Quando saro' tornato a Roma - ha promesso Alemanno a Grey - scrivero' al Presidente Obama per invitarlo a dare rappresentanza a questa citta'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog