Cerca

Abruzzo: a Sulmona convegno su 'Viaggiare per esplorare'

Cronaca

Sulmona,8 giu. - (Adnkronos) - Il tema del viaggio affascina tutti dai tempi di Ulisse. Anima l'immaginario collettivo, evoca lo spirito d'avventura, pervade le arti e la storia stessa dei popoli. Chi ama viaggiare, chi si appresta ad accogliere, chi ha a cuore promuovere il proprio territorio trova spunti di sicuro interesse, di arricchimento culturale e professionale nel partecipare al convegno 'Viaggiare per esplorare', promosso dall'Agenzia di Promozione Culturale della Regione Abruzzo, ideato e curato da One Group Comunicazione. Il convegno si svolge a Sulmona venerdi' 10, alle 16,30 presso l'Auditorium dell'Agenzia. ''La metafora del ritorno al Gran Tour come cultura del viaggio, viene posta per sollecitare cambiamenti nei turisti, nei luoghi e negli operatori", dichiara l'Assessore regionale alla Cultura Luigi De Fanis che partecipa all'evento.

Il cammino indicato e' di restituire al viaggio il suo valore culturale e formativo, sulla scia dei Grandi Viaggiatori, il movimento di cui la letteratura consacra la memoria e l'Abruzzo conserva tracce di quando le persone si muovevano lungo percorsi di formazione intellettuale. Restituire all'esperienza del viaggio il suo valore di esplorazione, di avvicinamento e integrazione tra popoli diversi, di scoperta dei centri minori, custodi delle tradizioni piu' autentiche, significa accrescere un fenomeno sociale e culturale capace di innescare meccanismi di autopropulsione alla crescita, di tutela dell'ambiente, di sostegno all'economia dei territori minori, soprattutto quelli colpiti, come l'Abruzzo interno e L'Aquila dopo il sisma del 6 aprile 2009, affinche' viaggiare sia anche solidale.

A trattare questi argomenti: Antonio Bini, studioso di cultura del territorio, Carlo Cambi, giornalista scrittore, direttore per anni Pietro Tarallo, giornalista scrittore; Tiziana Tirelli, esperta di internazionalizzazione del turismo, conduce dal Grand Tour al big event per il potenziamento della comunita' locale. Federico Massimo Ceschin, consulente strategico turismo culturale; Gavino Maresu, docente in Gestione Imprese ed Eventi Turistici Universita' di Genova, traccia le potenzialita' dell'Abruzzo e di una domanda etica, attenta, colta, che va alla scoperta dei segni dell'uomo e della natura. A coordinare i lavori Angelo De Nicola, giornalista scrittore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog