Cerca

Sanita': Toscana, per trapianti nuova organizzazione per ridurre attese (4)

Cronaca

(Adnkronos) - I Centri trapianto in Toscana - Nella delibera si ricorda che sono autorizzati e attivi in Toscana i seguenti programmi: Trapianto di rene: Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi Trapianto di fegato, pancreas e rene: AOU Pisana Trapianto di cuore, polmone e rene: AOU Senese Trapianto di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche: Careggi, Pisa, Siena e Meyer. Per le attivita' di trapianto d'organo la Regione attiva programmi di collaborazione e formazione tra le diverse Aziende Ospedaliero-Universitarie.

- La nuova organizzazione del Centro Regionale Trapianti - Il Centro regionale trapianti - si stabilisce nella delibera - e' composto dal Coordinatore regionale trapianti e dal Comitato direttivo, composto dai responsabili di ciascuna area (Aree vaste, Centrale operativa, Monitoraggio e verifica dei risultati, Qualita' e sicurezza).

Nell'Area organizzativa del monitoraggio e' incluso il Centro informativo regionale donazione e trapianto (CIRDT), che provvede alla rilevazione, elaborazione e gestione dei dati utili al controllo della qualita' del processo di donazione e trapianto di organi e tessuti, e fornisce alla rete i dati elaborati. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog