Cerca

Roma: Consiglio regionale dice no a tassa sulle spiagge (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Quindi, la Ccmmissione consiliare permanente Sviluppo economico, innovazione, ricerca e turismo "preso atto che la tassa di soggiorno cosi' strutturata - come recita la risoluzione - grava anche sulle spalle di studenti fuori sede e su tutti coloro che vivono all'infuori dei confini comunali ma che di fatto sono parte integrante del tessuto sociale di Roma; rilevata conseguentemente, l'esigenza che la Regione adotti tutti gli opportuni provvedimenti al fine di sensibilizzare Roma Capitale su una corretta e non discriminatoria applicazione della normativa comunale in materia di tassa di soggiorno".

La commissione inoltre "conviene sull'opportunita' che, nella regolamentazione del contributo di soggiorno nella Citta' di Roma Capitale, siano esclusi gli stabilimenti balneari dal campo di applicazione del contributo in questione e pertanto incarica il Presidente della Commissione a sensibilizzare in tal senso il Presidente della Regione, la Giunta regionale e l'assessore regionale competente in materia di Turismo ciascuno per quanto di rispettiva competenza''.

Presenti, oltre al presidente Miele e all'assessore Zappala', i vicepresidenti Nicola Illuzzi (Lista Polverini) e Mario Mei (Api), i consiglieri Gina Cetrone (Pdl), Anna Maria Tedeschi (Idv), Mario Perilli (Pd), Luciano Romanzi (Psi), Pietro Sbardella (Udc).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog