Cerca

Poste: Procura Roma apre fascicolo su disservizio

Cronaca

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - La Procura della Repubblica di Roma ha aperto oggi un fascicolo di indagine sul disservizio che da alcuni giorni impedisce il corretto funzionamento delle Poste a livello nazionale. L'indagine e' affidata al procuratore aggiunto Nello Rossi, il quale ha gia' affidato alla Polizia Postale una serie di accertamenti. Per il momento non ci sono ipotesi di reato e si procede contro ignoti.

Ma attraverso l'indagine e le richieste fatte alla Polizia Postale il magistrato intende stabilire se il disservizio sia conseguente al cambio del software o dipenda da un'azione di danneggiamento. Nel fascicolo catalogato "K" sono stati inseriti per il momento articoli di stampa riguardante la situazione che ormai da piu' di una settimana e' diventati precaria.

La Procura ha avviato l'indagine di propria iniziativa perche' al momento non sono state presentate denunce da parte di privati cittadini o da associazioni di consumatori. Il reato per il quale si procede allo stato potrebbe essere quello di interruzione di pubblico servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog