Cerca

Caso Battisti: legale, ci aspettiamo nuovo 'no' ad estradizione

Esteri

Roma, 8 giu. (Adnkronos) - I legali di Cesare Battisti si aspettano che la Corte Suprema brasiliana ''confermi le sue precedenti decisioni'' sulla vicenda dell'ex militante dei Proletari armati per il comunismo, attualmente detenuto in Brasile, ribadendo il 'no' all'estradizione. Luis Roberto Barroso, avvocato di Cesare Battisti, sottolinea all'Adnkronos che la Suprema Corte ''stabili' che sulla materia l'ultima parola spetta al Presidente''.

''Il Presidente Lula ha gia' negato l'estradizione e naturalmente -osserva- ci aspettiamo che questa decisione venga confermata''. La Corte Suprema brasiliana decidera' sull'eventuale scarcerazione di Battisti e sulla conformita' della decisione di Lula di negare l'estradizione ai trattati attualmente in vigore tra Italia e Brasile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog