Cerca

Premio Strega: Cardini, bisogna stabilire qualita' e attendibilita' dei giurati

Cultura

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - "Il problema fondamentale non e' tanto scegliere i sistemi di votazione e i meccanismi di rotazione ,vecchi trucchi che conosciamo anche dalla politica, ma stabilire la qualita' e l'attendibilita' dei giurati. Sono negli Amici della domenica da molti anni e devo segnalare che noi giurati siamo 'perseguitati' da autori e case editrici con telefonate che vanno dal richiamo d'amicizia fino al blando tentativo di corruzione''.Lo riferisce all'ADNKRONOS Franco Cardini commentando la proposta avanzata dal presidente e amministratore delegato di Gems, Stefano Mauri, di cambiare il sistema di votazione del Premio Strega.

"In un mondo che e' profontamente disonesto, in cui la societa' e' profondamente corrotta dalla politica fino al calcio, le persone che hanno mantenuto un minimo di rispetto della societa' civile si contano su una mano. Bisognerebbe istituire dei premi di moralita' - afferma Cardini - perche' viviamo in un livello pietoso di qualita' morale della societa' civile, in una societa' profondamente truccata anche nei concorsi universitari. Il problema quindi non e' migliorare i metodi di votazione. Cosa che non servira' a nulla, solo a giustificare una parvenza di miglioramento, perche' le scelte saranno viziate dai compromessi e principalmente dalla mentalita' italiana di appartenenza alle cordate, della politica'do ut des'."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog