Cerca

Rifiuti: arresto Scotti, perquisizioni e sei indagati a Roma

Cronaca

Roma, 8 giu. (Adnkronos) - Ha un risvolto romano l'inchiesta che ieri, a Milano, ha portato all'arresto dell'industriale Angelo Scotti. Nella capitale il pubblico ministero Paolo Ielo ha iscritto nel registro degli indagati per il reato di corruzione 6 persone. Due di costoro sono state colpite a Milano da ordine di custodia cautelare.

Sono Franco Centilli, ex funzionario del Gse, e Elio Nicola Ostellino, consulente energetico. Per loro Paolo Ielo ha ipotizzato il reato di corruzione disponendo anche una serie di perquisizioni sia nella loro abitazione, sia presso la sede romana del Gse.

In particolare, al centro delle indagini svolte a Roma, il sospetto che lo scorso anno alcune societa' del gruppo Cofely (azienda che si occupa di impiantistica energetica) potrebbero aver elargito tangenti in cambio di una serie di favori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog