Cerca

Mostre: lezione su 'Tamara de Lempicka: seduzione dell'arte e arte della seduzione'

Cultura

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - Nell'ambito della mostra 'Tamara de Lempicka. La regina del moderno' ospitata presso il Complesso del Vittoriano, lunedi' 13 giugno alle 18.00 presso la Sala Zanardelli del Vittoriano si terra' una lezione a ingresso libero a cura di Fabiana Mendia, giornalista e critica d'arte, dal titolo 'Tamara de Lempicka: seduzione dell'arte e arte della seduzione' per il ciclo 'Arte in diretta. Testi, immagini e filmati raccontano artisti e opere d'arte'. Antonio Merone leggera' brani tratti da testi di: T. De Lempicka, P. Torriani, L. Chiarelli, Worioneki, O. Bierbaum, M. Proust, R. Hall, F.M. Ricci, F. Zeri, A. Arbasino. Verra', inoltre, proiettato il filmato 'Dee, eternamente donne'.

Come scrive Fabiana Mendia: 'Tamara de Lempicka arriva a Parigi nel 1918, frequenta i corsi di pittura all'Acade'mie de la Grande Chaumie're e all'Acade'mie Ranson, allieva di Andre' Lothe e Maurice Denis. Partecipa a quasi tutti i Salons e si avvicina agli ambienti mondani che seducono la modernita' riservata del suo stile e le sue astute interpretazioni delle formule del cubismo; nelle opere di questa fase si nota uno sviluppo architettonico delle figure, senza negare la somiglianza fotografica". Erotismo e modernita' compongono una formula che testimonia bene la percezione di una societa' condizionata da varie incognite nel mondo dell'arte.

"La sua ricca produzione di ritratti, nudi, nature morte, e' a volte leggibile, coerente, costruita e generatrice di una specie di morbidezza che soggiace a tutta la sua attivita' artistica, -spiega Mendia- rivendicando il 'richiamo all'ordine', che e' il contrario del Dadaismo, della ricerca disperata della purezza disincantata, reclamata dall'astrazione geometrica e dalle vertigini dell'incoscienza, punti di forza della corrente surrealista. Dipinge tele in modo da soddisfare l'attrazione per la modernita' con un'eleganza glaciale che dona una dimensione nuova all'erotismo."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog