Cerca

Roma: Cappellaro (Pdl), Comune faccia dietrofront su tassa di soggiorno

Cronaca

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - ''Credo che la risoluzione approvata questa mattina in commissione Turismo sia un serio campanello d'allarme da non sottovalutare e spero che il Comune di Roma faccia un rapido dietrofront rispetto alla bislacca decisione di introdurre una tassa di soggiorno per i non residenti che accedono agli stabilimenti balneari". Lo ha dichiarato Veronica Cappellaro (Pdl), presidente della commissione Cultura, sport e spettacolo alla Regione Lazio.

"Sono d'accordo con il Presidente della Commissione Giancarlo Miele - continua Cappellaro - sul fatto che le modalita' di riscossione della tassa siano difficilmente applicabili e che alla fine saranno penalizzati soprattutto gli studenti fuori sede e i cittadini dell'hinterland romano. Inoltre l'idea di introdurre un ulteriore balzello che colpirebbe inevitabilmente il flusso turistico e quindi i commercianti appare, soprattutto in questo momento di crisi, quantomeno inopportuno".

"Piuttosto - conclude - bisognerebbe puntare su nuove politiche che incentivino il turismo balneare e non scoraggiare i possibili utenti aumentando i prezzi. E se anche si vuole farlo, contestualmente bisognerebbe almeno aumentare i servizi offerti. Invece nulla di tutto questo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog