Cerca

Toscana: strutture residenziali, si' a modifica regolamento (2)

Cronaca

(Adnkronos) - In secondo luogo dopo le parole ''destinazione d'uso dei locali e degli spazi'', viene introdotto l'inciso ''che comportino il venir meno dei requisiti organizzativi prescritti al momento del rilascio dell'autorizzazione''. ''L'aggiustamento - ha detto Remaschi - risponde quindi alla logica del buon senso e prevede inoltre anche un sostegno alla disabilita' visiva''.

Dal consigliere della Lega Gian Luca Lazzeri, la sottolineatura che ''il rinvio ad un regolamento attuativo potrebbe non essere positivo a prescindere anzi, degrada i diritti di cittadinanza sociale. Occorre un cambio di prospettiva''.

Per il vicepresidente della Commissione Sanita' Stefano Mugnai (Pdl), invece, la modifica ''e' ragionevole'', tuttavia si e' detto d'accordo con l'analisi di Lazzeri: ''e' condivisibile l'appunto su una inclinazione a spostare la potesta' decisionale dal Consiglio alla Giunta''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog