Cerca

Roma: Stampete (Pd), tassa soggiorno e' discriminatoria

Cronaca

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - "L'assessore Cutrufo torni sui propri passi e prenda atto che oltre ad essere inapplicabile la nuova tassa e' anche discriminatoria". Questo e' quanto ha dichiarato il consigliere del Pd Antonio Stampete vicepresidente della commissione Turismo del Comune di Roma, in merito alla tassa di soggiorno.

''La Commissione consiliare permanente Sviluppo economico, innovazione, ricerca e turismo della Regione Lazio - continua- ha bocciato all'unanimita', alla presenza dell'assessore regionale, l'applicazione dell'assurdo balzello applicato ai non residenti sulle spiagge di Roma. La regione ha voluto con una risoluzione rimarcare l'inconcepibile discriminazione nei confronti dei tanti residenti nell'hinterland romano e di tutta la regione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400