Cerca

Basilicata: intesa Regione e Conferenza episcopale lucana per fondo restauri chiese

Cronaca

Potenza, 8 giu. - (Adnkronos) - Un protocollo d'intesa e' stato sottoscritto tra la Regione Basilicata e la Conferenza episcopale lucana per la valorizzazione di chiese e beni immobili (archivi, biblioteche, musei) del patrimonio ecclesiastico. L'intesa e' stata sottoscritta dal presidente Vito De Filippo e dall'arcivescovo monsignor Agostino Superbo, alla presenza degli assessori alle Infrastrutture, Rosa Gentile, ed alla Cultura, Rosa Mastrosimone, del vescovo di Tricarico e delegato per i beni culturali e l'edilizia di culto, monsignor Vincenzo Orofino, e di don Michele Leone, delegato diocesano e regionale per l'edilizia di culto e per i beni culturali e architettonici.

Nella legge di assestamento del bilancio per il triennio 2009/2011 la Regione ha previsto un sostegno per il recupero e la costruzione del patrimonio architettonico, artistico e culturale degli edifici di culto e degli edifici destinati alle attivita' pastorali, attraverso un fondo di 500 mila euro erogato per quindici anni. Si tratta di contributi concessi all'Ordinario diocesano per l'accensione di mutui nella misura massima del 50 per cento dei rimborsi per quota capitale e interessi delle rate di ammortamento. E' stato predisposto un elenco di opere in ciascuna diocesi, comprendente ampliamenti, completamenti e nuove realizzazioni di edifici.

''Si tratta di uno straordinario patrimonio - ha sottolineato De Filippo - che appartiene non soltanto alla Chiesa ma a tutta la collettivita' lucana, che puo' trarre dalla sua valorizzazione un'occasione di crescita economica, sociale e culturale. Molti beni sono una parte fondamentale dell'arte e della storia della Basilicata caratterizzate da un forte elemento religioso e spirituale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog