Cerca

Ricerca: Napolitano consegna gli 'Eni Award 2011', sei i premiati

Economia

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - Sei premiati al Quirinale per essersi distinti per le loro ricerche nel campo delle nuove frontiere degli idrocarburi, delle energie rinnovabili e non convenzionali, della protezione dell'ambiente e nel debutto nella ricerca. La cerimonia di premiazione degli Eni Award 2011 si e' svolta, infatti, nel Salone delle Feste del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del presidente di Eni Giuseppe Recchi e dell'Amministratore Delegato di Eni Paolo Scaroni. Il premio, istituito nel 2007, e' divenuto nel corso degli anni un punto di riferimento a livello internazionale per la ricerca nei campi dell'energia e dell'ambiente: nel 2011 i candidati, ben 1030, sono quintuplicati rispetto all'edizione del 2008. A Gabor A. Somorjai, Professore di chimica all'Universita' di California Berkeley e a Martin Landrø, Professore di geofisica applicata presso la Norwegian University of Science and Technology (Ntnu) di Trondheim e' stato consegnato, ex aequo, il Premio Nuove frontiere degli idrocarburi. A Gregory Stephanopoulos, Dow Professor di Ingegneria chimica e Biotecnologia presso l'MIt, e' stato consegnato il Premio Energie rinnovabili e non convenzionali. A ricevere il Premio Protezione dell'ambiente e' stato Jean-Marie Tarascon, Professore e Direttore dell'Istituto di chimica dell'Universite' de Picardie Jules Verne. I due Premi Debutto nella ricerca, riservati a ricercatori under 30 sono stati invece assegnati a Simone Gamba, Dipartimento di Chimica 'G.Natta' del Politecnico di Milano, e a Fabrizio Frontalini, ricercatore dell'Universita' di Urbino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog