Cerca

Immigrati: Arci, governo responsabile disordini Santa Maria Capua Vetere (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Alla protesta di un ragazzo "a cui e' stata negata la possibilita' di uscire dal centro per tornare in Tunisia, - racconta ancora Filippo Miraglia - dopo aver appreso della morte del fratello, si e' scatenata la risposta violenta della polizia con lanci di lacrimogeni contro le tende che ospitavano i migranti detenuti, dando cosi' origine a un incendio".

"Dalle testimonianze raccolte ci sono una decina di feriti dei quali non si conoscono le condizioni. Non e' stata data possibilita' agli operatori dell'Arci Caserta accorsi all'ingresso del Cie di farvi ingresso, - denuncia Miraglia - alludendo a un presunto orario di visita - finora mai reso noto - che sarebbe previsto dalle 10:30 alle 12:30". Il responsabile Arci chiede che tutti i Centri di Identificazione ed Espulsione "vengano immediatamente chiusi e auspichiamo che sia fatta chiarezza e che siano determinate le responsabilita' sui fatti accaduti questa notte nel Cie di Santa Maria Capua Vetere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog