Cerca

Criminalita': guerra tra clan a Bari, gli Strisciuglio puntavano su Japigia (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il 7 marzo, dunque, al termine di una partita di calcetto di un torneo, tra due squadre dei due rioni (Borgo Antico e Japigia), per un fallo di gioco commesso da Milloni, peraltro ammonito, quest'ultimo viene rimproverato da Cristian Lovreglio. ''Almeno potevi chiedere scusa'', gli dice. E cosi' Milloni prende un'arma, che evidentemente portava con se', e gambizza il rivale proprio nei pressi del terreno di gioco. Cristian e' il figlio del pregiudicato Battista Lovreglio e della sorella del boss storico di Japigia, Savino Parisi.

Ovviamente, secondo gli inquirenti, il diverbio sarebbe stato un pretesto per gli Striscuglio per dare un segnale al clan Parisi circa la volonta' di estendere il proprio controllo anche sulle attivita' illecite nella loro roccaforte. Il momento e' quello piu' propizio: i maggiori esponenti dei Parisi sono in carcere e quindi l'organizzazione criminale appare in difficolta'. A Japigia si sarebbe creato un 'vuoto di potere' che i nuovi rampolli del clan, ancora troppo giovani, non riescono a riempire. Tant'e' che Giuseppe Milloni sfida il clan avversario ferendo i tre affiliati al clan Parisi proprio nel loro territorio ed entrambe le volte riesce a farla franca senza che nessun luogotenente del clan lo insegua e lo punisca.

Anzi nella seconda occasione, in segno di sfida, avrebbe fatto in modo di farsi riconoscere. Un vero e proprio affronto che i giovanissimi Antonio e Tommaso Parisi volevano vendicare ''per garantirsi il rispetto e l'onorabilita' criminale'', cosi' come raccontano al loro padre Vito Parisi (detto 'Bocciul'), rinchiuso nel carcere di Prato. Un colloquio che evidentemente viene intercettat dagli investigatori. Erano evidentemente consapevoli che l'aggressione armata del clan Striscuglio insidiava il territorio di Japigia, e quindi doveva essere respinta con un attacco armato che mostrasse quanto fosse coeso e forte il clan Parisi nonostante l'assenza degli storici boss.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog