Cerca

Toscana: Consiglio regionale, approvata mozione su settore ferrotranviario

Economia

Firenze, 8 giu. -?(Adnkronos) - Valorizzare l'industria nazionale del settore ferrotranviario come contributo alla ripresa economica e produttiva del paese. Questo il senso della mozione - a firma dei consiglieri regionali del Pd Vittorio Bugli, Caterina Bini e Gianfranco Venturi - approvata a maggioranza dall'aula del Consiglio regionale della Toscana, che impegna la Giunta a sollecitare il Governo e Finmeccanica, per quanto di rispettiva competenza, ad assumere scelte coerenti con l'obiettivo della valorizzazione.

Da qui la richiesta di riconoscere il ruolo dello stabilimento di Pistoia, non solo nell'ambito della commessa per l'alta velocita' ma anche, piu' in generale, all'interno delle strategie del gruppo Ansaldo Breda. Solo un inciso: nella sola area metropolitana compresa tra Pistoia e Firenze il settore occupa piu' di 3000 addetti, con insediamenti complementari anche a Livorno e Arezzo.

La mozione chiede inoltre di intensificare il potenziamento del trasporto regionale su rotaia e di continuare con l'ammodernamento e la sostituzione dei convogli e delle carrozze, per dare agli utenti un servizio migliore. Infine, l'atto impegna la Giunta a portare avanti coerentemente la costituzione del Distretto tecnologico ferrotranviario, coinvolgendo attivamente tutti i soggetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog