Cerca

Borsa: piazza Affari chiude in calo con Europa, cede Banco Popolare (2)

Finanza

(Adnkronos) - Tra i settori in piazza Affari cedono chimici (-3,16%), costruzioni (-2,58%), servizi finanziari (-2,52%), auto (-2,14%), industriali (-2,06%), banche (-2%). In verde solo il settore retail, il cui indice segna +0,15% in chiusura. Vendite a pioggia sui bancari, con Banco Popolare (-4,34% a 1,609 euro), Ubi Banca (-3,28% a 4,312 euro), Banca Mps (-3,10% a 0,7495 euro) e Bpm (-2,72% a 1,648 euro) particolarmente pesanti, tutti ai minimi da almeno due anni.

Perdono anche i due big Unicredit (-1,96% a 1,5 euro) e Intesa Sanpaolo (-1,32% a 1,789 euro). Male Azimut, che in una giornata difficile ha comunicato di aver registrato una raccolta netta negativa in maggio (-3,23% a 6,885 euro). Lettera per Exor (-3,39% a 22,23 euro). Sul Ftse Mib si salva solo Bulgari (+0,25% a 12,18 euro, poco sotto i 12,25 euro per azione prezzo dell'opa di Lvmh).

Sullo Star bene Saes Getters (+3,41% a 8,48 euro) e Fidia (+3,42% a 3,568 euro), male Esprinet (-5,36% a 4,272 euro) e Rdb (-5,98% a 0,88 euro). Sull'All Share de'bacle per Maire Tecnimont, maglia nera del listino a 1,16 euro (-14,64%), che fornira' una stima dell'impatto delle difficolta' incontrate in America Latina sui conti 2011 entro il termine di approvazione della semestrale. Bene Bialetti (+5,68% a 0,3518 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog