Cerca

Calcio: Signori al gip, non ho mai scommesso

Sport

Cremona, 8 giu. (Adnkronos) - "Non ho mai giocato e non ho mai scommesso. Al massimo tre-quattrocento euro in tabaccheria". E' quanto avrebbe detto l'ex attaccante della nazionale Beppe Signori durante l'interrogatorio davanti al gip di Cremona Guido Salvini.

Signori avrebbe negato ogni addebito confermando solo di avere scritto su un foglietto la proposta fattagli il 15 marzo scorso durante l'incontro nello studio dei suoi commercialisti, dove gli sono stati presentati Massimo Erodiani e Antonio Bellavista. Personaggi questi ultimi che "non ho mai visto ne' sentito prima" avrebbe detto Signori a Salvini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog