Cerca

Pdl: Nania, via alle primarie anche per scelta Governatore partendo dalla Sicilia

Politica

Catania, 8 giu. - (Adnkronos) - "Viva le primarie. Lo sostengo da sempre, da quando nel 1997 le proposi in commissione bicamerale. Sono lo strumento piu' utile per dare spazio e potere decisionale ai nostri elettori, alla base del partito e a quanti riconoscendosi nel campo di valori del centro-destra vogliono contribuire all'indicazione dei loro rappresentanti. La Sicilia e' un laboratorio politico molto importante, oltre che una fucina di talenti. Il neo segretario Alfano con l'apertura alle primarie ha dato il miglior segnale possibile di rinnovamento, ora serve attuarlo partendo proprio dalla Sicilia". Lo afferma il vice Presidente del Senato, Domenico Nania.

"Le primarie - aggiunge- non devono servire solo per la scelta del candidato sindaco o del presidente della provincia ma anche per il presidente della regione; dalla Sicilia al Friuli deve soffiare questo vento di rinnovamento che parte da Sud". "A mio parere - conclude Nania- questo rinnovamento dovrebbe riguardare anche la scelta dell'ordine di lista dei candidati in tutti i sistemi bloccati a cominciare da quello nazionale, dove i nomi dovrebbero essere il frutto di primarie istituzionalizzate per legge o di preferenze".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog