Cerca

Maltempo: Firenze, 60 interventi Protezione civile e Polizia municipale

Cronaca

Firenze, 8 giu. - (Adnkronos) - Nuovi acquazzoni, oggi a Firenze: la Protezione civile e la Polizia municipale hanno lavorato dal primo pomeriggio per liberare tombini ostruiti e arginare gli allagamenti nelle strade. In totale sono stati effettuati oltre 60 interventi. Al lavoro anche Publiacqua, con oltre 40 interventi, e Quadrifoglio. La zona piu' critica e' stata quella di viale Belfiore all'incrocio con viale Redi e con via Guido Monaco dove si sono formati due distinti allagamenti che dal marciapiede si sono via via allargati fino ad interessare la sede stradale.

L'intervento della Polizia municipale che, come nei giorni scorsi, ha cercato di far defluire l'acqua aprendo le caditoie stradali non e' stato sufficiente, tanto che e' intervenuta la Protezione civile con due idrovore. L'acqua e' stata aspirata e convogliata all'interno del grosso collettore fognario che passa sotto viale Belfiore al centro carreggiata. I vigili hanno deviato il traffico per consentire agli operatori della Protezione civile di lavorare in sicurezza.

Molte le strade allagate: la Protezione civile, con 12 squadre composte anche da numerosi volontari, e' intervenuta in via Pistoiese, via Isolotto, via Matteotti, Leopoldo-Fabbroni, Lungarno Colombo, via Villamagna, via di Novoli, via di Villa Demidoff, viale Nervi, via Romana, via Aretina, via Vittorio Emanuele, Cinque Vie e Cave di Monteripaldi, via di San Marco Vecchio, via Ugolini e Filarete. La Protezione civile e' stata impegnata anche nella pulitura delle caditoie ostruite (in Viale Guidoni, viale Righi, Santa Maria a Marignolle, Lungarno Colombo e via Piagentina). Un allagamento ha anche interessato la scuola Ottone Rosai in via Arcovata, ma anche questo e' stato risolto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog