Cerca

Lavoro: Sardegna, 50 mln da accordo Regione e Ministero per ammortizzatori sociali

Economia

Cagliari, 8 giu. - (Adnkronos) - L'assessore del Lavoro della Regione Sardegna Franco Manca ha firmato l'accordo con il Ministero del Lavoro per l'assegnazione di 50 milioni di euro utili a concedere o prorogare trattamenti di cassa integrazione in deroga, mobilita' o disoccupazione speciale. L'intesa riguarda lavoratori dell'Isola, a tempo determinato e indeterminato, inclusi gli apprendisti, ed e' a conguaglio del 2010 e vale per tutto il 2011.

I destinatari del provvedimento, l'utilizzo temporale dei trattamenti e la ripartizione delle risorse, a carico del Fondo sociale europeo-Por 2007/2013, sono gia' stati oggetto di uno specifico accordo sottoscritto in Regione il 14 gennaio scorso con le Province, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro. ''Questo accordo e' importante - spiega l'assessore Manca - perche' si inquadra nella serie di provvedimenti che la Giunta sta gia' attuando per contrastare la crisi economica e in materia di ammortizzatori sociali. Si tratta di un'intesa che riguarda migliaia di lavoratori che potranno beneficiare anche di una integrazione sui programmi di politiche attive del lavoro''.

Per quanto riguarda la cassa integrazione in deroga, questa potra' essere autorizzata dopo l'utilizzo da parte delle imprese di tutti gli strumenti previsti dalla legislazione ordinaria per le sospensioni dell'attivita' lavorativa. Per le aziende che invece non rientrano nella vigente normativa sugli ammortizzatori a regime, l'accesso alla cassa integrazione potra' essere autorizzato direttamente in sede regionale. Infine, come noto, le istanze per accedere ai trattamenti e alle indennita' potranno essere inoltrate attraverso il sistema telematico del Sil - Sardegna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog