Cerca

'Ndrangheta: Reggio Calabria, slittano due processi per mancato trasferimento imputati

Cronaca

Reggio Calabria, 8 giu. - (Adnkronos) - L'udienza preliminare del procedimento 'Meta', che vede alla sbarra 42 imputati per associazione mafiosa, e' slittata oggi per l'impossibilita' del personale della Polizia penitenziaria di occuparsi del trasferimento dei detenuti. L'udienza sarebbe dovuta iniziare alle 9.30 ma solo alle 16.30 il Tribunale ha dichiarato che non poteva piu' tenersi, dopo sette ore di vana attesa. La direttrice della casa circondariale Maria Carmela Longo lamenta la carenza di personale ''che incide sui servizi essenziali'' e fa notare che ''la pianta organica risale al 1991 quando ancora non era previsto il servizio traduzioni. Gia' rispetto a questo dato la carenza e' di quaranta unita'''.

Innescano invece una dura polemica gli avvocati, che tramite una nota della camera penale ''G. Sardiello'' ritengono che ''qualunque spiegazione non appare idonea a giustificare come sia stato possibile non riuscire da parte dell'amministrazione penitenziaria a trasportare gli imputati detenuti dalla casa circondariale di Reggio Calabria all'aula bunker, distante soltanto 50 metri in linea d'area e per giunta collegata attraverso un sottopassaggio di alta sicurezza''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog