Cerca

Immobili: in Lombardia bruciati 17,3 mld di fatturato dal 2006 ad oggi (3)

Economia

(Adnkronos) - A Mantova (+41%) e Sondrio (+29%) si registra un vero e proprio salto di scala. Compravendite in aumento anche a Cremona (+4,4%), stabili a Monza (+0,5%). Restano momentaneamente fuori dalla ripresa Bergamo (-8,9%) e Lodi (-8,3%), che nel 2009 avevano segnato un anomalo "rimbalzo", Pavia (-9,3%), Varese (-3,7%), cosi' come Como e Lecco (-1,6% e -0,2%).

Per quanto riguarda i prezzi del residenziale, i dati dell'Agenzia del Territorio degli ultimi quattro anni mostrano una modesta crescita nei comuni capoluogo fino al secondo semestre 2008, con un evidente rallentamento a partire dal primo semestre del 2009 e una tendenza alla stabilizzazione. Nel 2010 si registra invece una ripresa del mercato, con quotazioni che tornano ad aumentare, segnando un +0,8% nel primo semestre, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, e un +1,6% nel secondo semestre.

Si osserva come la tenuta delle quotazioni nel secondo semestre 2010 rispetto al secondo semestre 2009 riguardi soprattutto i valori massimi nelle zone centrali (+2%) e soprattutto semicentrali (+4,6%) dei capoluoghi, mentre la flessione nei comuni minori si riferisce alle quotazioni medie, sia nelle zone centrali che in quelle periferiche. La tenuta delle quotazioni nelle zone periferiche dei principali centri urbani, dove si insedia buona parte della nuova produzione edilizia, e' un indicatore dell'appetibilita' della nuova costruzione rispetto all'usato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog