Cerca

Immobili: in Lombardia bruciati 17,3 mld di fatturato dal 2006 ad oggi

Economia

Milano, 8 giu. (Adnkronos) - Il giro d'affari del mercato immobiliare in Lombardia dal 2006 ad oggi ha perso circa 44 punti percentuali, pari a 17,3 mld di euro. E' quanto riporta la terza edizione del rapporto, a cura di Ance Lombardia e Cresme, "Il mercato immobiliare in Lombardia 2011'', presentato oggi in occasione dell'Eire 2011.

Dai dati contenuti nello studio emerge che nel 2010 il fatturato del mercato immobiliare in Lombardia vale 22,7 miliardi di euro, di cui 18,2 provenienti dal settore residenziale e 4,4 da quello non residenziale. Dopo il massimo storico raggiunto dal mercato lombardo nel 2006 (con un giro d'affari record di poco inferiore ai 40 miliardi di euro), nel 2007 si e' avuto un primo contenuto calo del fatturato (-3,4%), a cui sono pero' seguiti due anni consecutivi con contrazioni a doppia cifra (-17,8% nel 2008 e -23,7% nel 2009).

Il 2010 si e' chiuso ancora in campo negativo (-5,9%): dal 2006 il giro d'affari del mercato immobiliare lombardo si e' ridotto di circa 44 punti percentuali, corrispondenti a una perdita di 17,3 miliardi di euro di fatturato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog