Cerca

Roma: Gramazio (Pdl), abbandonare tatticismi e rilanciare azione governo

Cronaca

Roma, 8 giu. - (Adnkronos) - "Umilta', tanta umilta' per tutti. Capacita' di confronto interno e senso di responsabilita' nel non sottrarsi alle scelte comuni, rendono necessario fare un passo indietro per abbandonare inutili e dannosi tatticismi, e un passo avanti per rilanciare l'azione di partito e di governo". Lo dichiara Luca Gramazio, capogruppo Pdl di Roma Capitale.

"Non credo ad oggi - continua - che una classe dirigente intelligente e capace come quella del Pdl romano e regionale debba sottovalutare uno stato di fibrillazione interna che necessita di un chiarimento dei rapporti e di priorita' politiche Falli di frustrazione e immotivati regolamenti di conti non appartengono e non devono appartenere a dirigenti di partito che hanno la responsabilita' di guidare la capitale, la Regione Lazio, fino a ricoprire importanti ruoli parlamentari o addirittura incarichi di Governo".

"Le elezioni di Milano e Napoli -conclude - pongono l'amministrazione Alemanno e Polverini, e quindi questa classe dirigente locale, sotto i riflettori nazionali. Gareggiare per strani primati di forza, di verginita' o di ragione politica, volendo caratterizzare le individualita' piuttosto che esaltare l'azione di insieme del Pdl, risulta poco lucido e particolarmente sconveniente. Il rischio concreto e' che la continuita' di questi episodi riesca a mettere in secondo piano, e purtroppo sta avvenendo, gli importanti risultati raggiunti dalla nostra azione di governo, sottraendo energia al valore stesso del fare politica: costruire per il bene comune".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog